vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Quassolo appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Filarmonica Quassolo 1848

Nome Descrizione
Telefono 340.8601468
Web https://www.facebook.com/bandaquassolo/
Presidente Giacchetto Lucia
Responsabile Borgesio Luca
Organigramma Segretario - tesoriere:
Aimo Boot Mirko

Consiglieri:
Borruso Roberto
Vair Piova Marisa

Revisore dei conti:
Gianotto Bruno
Iachi Bretto Giovanni
Spadari Brunetto

Maestro:
Chiavenuto Andrea

Commissione artistica:
Depetro Luciano
Compagno Zoan
Andrea Giachetto Luigi

Responsabile corsi:
Depetro Ivano
La tradizione orale vuole fosse fondata dal notaio Placido Bernardo Violetta
(27-07-1768 - 04-02-1844) . Compì gli studi musicali diventando organista ed
ebbe una brillante carriera negli impieghi governativi fino a diventare
“Intendente Generale” del Ministro Desgenay. Negli ultimi anni della sua movimentata vita, Placido Violetta, ritiratosi dalla vita pubblica si dedicò alla musica, e diede le prime lezioni di musica ai nostri avi che si aggregarono in una Banda musicale assieme a musicanti di Nomaglio e di Carema. In quegli anni la Banda di Quassolo presta regolarmente servizio al Carnevale d’Ivrea e fu così che il Comune d’Ivrea regalò loro come ricordo, una bandiera tricolore, con il manico rivestito di velluto rosso fissato con borchie di ottone. Su uno dei nastri era ricamata la data ufficiale della fondazione: 1848. L’attività della Filarmonica proseguì con la sola interruzione della prima e della seconda guerra mondiale.

Gli anni ’70 con il maestro G.Peyla
Nel 1968 il maestro Peyla Giuseppe assunse la direzione della Banda e fondò la scuola dei giovani allievi. Nel medesimo anno fu eletto Presidente Giannone Ugo coadiuvato da Ercole Giugler e Ugo Perfetti; per la prima volta il Presidente non venne scelto fra i musicanti. Grazie alla nuova amministrazione vennero acquistate le divise (le prime!) nel 1974 e la Filarmonica ebbe un nuovo impulso con l’inserimento dei giovani allievi e di validi elementi di Bande vicine.

Gli anni ’80 e ’90 con il maestro Lino Buat
Durante il 1985 un maestro ritornò a dirigere la Banda. Dopo un periodo, 1978-1984, di direzione da parte del Primo clarinetto Depetro Antonio, venne chiamato a Quassolo Giacomo (Lino) Buat di Quincinetto. Oltre alla direzione della Banda , Lino si occupò anche della scuola degli allievi portando in Banda dei giovani, alcuni dei quali suonano tutt’ora. Gli anni novanta videro la Banda impegnata nel concerto di Natale insieme alla Corale parrocchiale di Quassolo. Il successo di questa manifestazione, che si svolgeva nella stupenda cornice della settecentesca Chiesa grazie alla cortesia del curato Don Giovanni Battista Minelli, superò i confini del nostro piccolo paese. Nel 1998 si festeggiò il 150° anno dalla fondazione in occasione del Raduno delle Banda Musicali della Comunità Montana Dora Baltea. Venne pubblicato per i tipi di Bolognino di Ivrea un libro: Quassolo 150 anni di Musica autore Luigi Giachetto.

Gli anni 2000 con il maestro Andrea Chiavenuto
Nel 2000 per limiti di età il Maestro Lino Buat lasciò la direzione ed in sua vece venne chiamato il giovane Maestro Andrea Chiavenuto che dette nuovo impulso alla Filarmonica. Dal 2003 al 2008 la Filarmonica assunse il compito di organizzare la Festa della Montagna nell’amena località di Praja a 640 m.. Nel 2009 si organizzò con successo per la prima volta la serata della Paella nell’area antistante l’ex Scuola Elementare. Nel 2001, al fine di ottenere il Codice Fiscale e il riconoscimento da parte della Regione Piemonte, venne rifondata la Banda con la denominazione attuale.Il nuovo Direttivo decise di cambiare la data del concerto annuale portandola al mese di Giugno, in modo da svolgersi all’aperto nella scenografica piazza della Chiesa, dotata di buona acustica. Il repertorio, che nel Concerto di Natale in Chiesa era basato su canti religiosi, poté così spaziare dalla musica leggera a quella classica ai brani tradizionali per Banda.

La caratteristica della Filarmonica Quassolo 1848 è proprio la sua integrazione con la Corale Parrocchiale con la quale esegue 4-5 brani in occasione del Concerto di Primavera nel mese di Giugno e del Concerto della Sagra del Porcino nella terza settimana di Settembre. In entrambe le date, la Filarmonica invita sempre un altro gruppo musicale o Banda Musicale dei dintorni nello spirito di un reciproco scambio ad alto valore culturale. La Filarmonica Quassolo 1848 fin dal 1987 è gemellata con l’Union Instrumentale di l’Auberson (Vaud-Suisse): Nel Settembre 2010, in occasione della Sagra del Porcino, i suoi musici sono stati ospitati a Quassolo insieme al giovane gruppo musicale Mat Moi Ça di Pontarlier (France) dando un carattere internazionale alla manifestazione.